Il prodotto della settimana

Il prodotto della settimana

Gli integratori naturali

28 luglio 2017
featured image

Più fa caldo, più si suda, meno si ha voglia di cucinare: sembra quasi il mantra estivo. Ma attenzione! Con le temperature elevate bisogna fare molta attenzione all’alimentazione, specialmente se si disperdono energie e liquidi in attività fisica, ma anche durante la normale attività lavorativa. Si ha infatti bisogno di integrare – termine molto di moda – ciò che si è disperso, assumendo le giuste quantità di nutrienti in modo bilanciato e naturale. Ma ricordiamoci che non serve svuotare farmacie e para farmacie con costose bustine di fantomatici integratori: in natura esiste tutto ciò di cui si ha bisogno, tanto più se si nota come le campagne pubblicitarie spesso fanno proprio riferimento a presunte “parentele naturali” di suddetti prodotti. La miglior prevenzione è fare un giro dal vostro fruttivendolo: i 5 colori del benessere, con i loro microelementi funzionali, sono perfettamente ben assortiti con bontà, freschezza e anche località.

Abbiamo infatti di stagione il rosso (pomodori, peperoni, frutti di bosco), il giallo/arancio (meloni, albicocche, carote, peperoni), verde (zucchine, fagiolini, insalate, cetrioli), blu/viola (melanzane, mirtilli) e bianco (sedano, cipolle, patate).

Sarà un gioco assumere ogni giorno 5 porzioni alternanoìdo tra un frutto o un ortaggio di colore diverso, regola d’oro da applicare con costanza in ogni stagione e da seguire ancora più in estate, quando il corpo necessita di maggiore idratazione

Ed ecco infine, per chi ancora non le ha interiorizzate, le maggiori caratteristiche dei rispettivi gruppi: il  rosso è sinonimo di antiossidanti, licopene ed antocianine, ottimi alleati per la prevenzione dei tumori; il gruppo giallo-arancio è ricco di flavonoidi, che proteggono il corpo dai radicali liberi e di carotene, stimolatore della tintarella. I vegetali verdi, caratterizzati dalla presenza di clorofilla, sono ricchi di acido folico, indispensabile per le donne in gravidanza. Il gruppo bianco placa la fame grazie all’alto potere saziante di prodotti come la mela e la patata, rafforzando ossa e polmoni. Infine i vegetali blu-viola esercitano attività protettiva sulle vie urinarie e sui vasi sanguigni, con discreta azione antinfiammatoria.

Curiosità : verdure e tintarella

Conquistarla è per molti un’impresa, in quanto non tutti sono predisposti in egual misura ad assumere tinte ambrate in poco tempo: ma la tintarella può essere incentivata arricchendo la dieta con frutta e verdura ricca di betacarotene, che difende l’organismo dai raggi solari e favorisce la produzione del pigmento melanina, responsabile assoluta della colorazione della pelle. Ma quali prodotti preferire? In assoluto la carota, miglior ortaggio pro- abbronzatura in assoluto, con 1148 microgrammi di vitamina A per 100 grammi. Ottimi pure i radicchi e gli spinaci, sebbene non molto estivi. Di stagione sono invece albicocche, pomodori, meloni, peperoni, sedano e lattughe: consumandone regolarmente almeno 5 porzioni al giorno vedrete la differenza .. sulla vostra pelle. Da tanti di questi prodotti potrete ricavare anche dissetanti e rinfrescanti bevande naturali, come centrifughe ed estratti, dagli abbinamenti impensabili, ma gustosissimi.

 




Ricetta


Macedonia di verdure

Ingredienti per 4 persone:
100 g. zucchine,
100 g. sedano,
100 g. carote,
100 g. melanzane,
100 g. peperoni,
100 g. pomodorino ciliegino,
50 g. cipolla,
10 foglie di basilico,
olio extra vergine d’ oliva, sale e pepe q. b.

Procedimento:
lavate e tagliate le verdure a cubetti regolari di 1 cm circa. Prendete diverse padelle e fate saltare le verdure separatamente a fuoco vivo, solamente con olio, sale e pepe: questo accorgimento è essenziale per rispettare i diversi tempi di cottura e preservare inalterato il sapore di ogni singola verdura. Spegnete il fuoco quando sono ancora croccanti, quindi unitele tutte assieme in un tegame più grande dove avrete fatto un leggero soffritto di cipolla. Aggiungete 5 foglie di basilico e cucinate per 2 minuti su fuoco vivo per far amalgamare tra loro i sapori. Prima di servire le verdure, spolverizzate con un trito di basilico fresco.

a cura del Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana Confcommercio Treviso


Iscriviti alla newsletter e scopri tutte le novità, le pagelle e i consigli dei nostri esperti!