Fai da Te

Come Realizzare delle Candele con Pastelli a Cera

Se avete dei bambini vi sarà capitato di vedere in giro, in ogni angolo della casa, pastelli, pennarelli, matite e chi più ne ha più ne metta. Ci sono alcune cose che però potrete riutilizzare. Se avrete una quantità di pastelli a cera di cui non sapete proprio che farvene, non li buttate. Con questi pastelli potrete creare delle candele bellissime. Le candele che ricaverete dai pastelli a cera sono così carine e personalizzabili che potrete anche farne un’ottima idea regalo.

Cosa vi serve:
-Vecchi pastelli a cera
-Bicchieri di vetro
-Cera a scaglie
-Stoppini
-Bastoncini di legno
-Bicchieri di carta

Rimuovete la carta dai pastelli a cera: se vi aiutate con un coltellino l’azione è anche più veloce.

Fissate gli stoppini nel porta-candele: riempite un bicchierino di carta con della cera a scaglie e scaldatelo nel forno a microonde per 1 minuto (intervallare sequenze di 30 secondi fino a quando la cera non si è completamente sciolta).
Per posizionare bene e fissare lo stoppino, versate un sottile strato di cera sul fondo del porta-candele lasciandolo indurire per qualche minuto..

Sciogliamo i pastelli a cera: utilizzando un pastello per ogni colore, riempire un bicchiere di carta con della cera scaglie e un pastello fatto a piccoli pezzi e posizionate il bicchierino in microonde per circa 2 minuti intervallando ogni mezz’ora. Quando sarà sciolta lasciatela raffreddare almeno per 30 secondi. Versate poi la cera colorata nel porta-candele dove in precedenza è stato fissato lo stoppino.
Aspettare 20-30 minuti in modo che la cera indurisca bene bene.

Componete la vostra candela: ripetere questa procedura e continuare a versare strati di cera colorata fino a riempire il bicchiere, ovviamente, con i colori che preferiti personalizzandola.